Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Morte in culla per mancato ricovero a Cava de' Tirreni e Salerno: aperta inchiesta

Scritto da il

neonatologia radio bussolaUna donna di 30 anni di Cava de’ Tirreni ha perso uno dei due gemellini che aveva in grembo, dopo un calvario per il ricovero cominciato a Cava, proseguito a Salerno e conclusosi a Milano, con la morte in culla del neonato, qualche ora più tardi.

La donna necessitava di un intervento difficile per mettere al mondo i piccoli e su indicazione dei medici si sarebbe recata in una clinica Universitaria di Milano dove poi ha partorito.

Per quel decesso è stato presentato un esposto alla Procura del capoluogo lombardo che ora informerà anche la magistratura inquirente salernitana. Resta da chiarire se ci sono responsabilità su quei mancati ricoveri a Cava de’ Tirreni e Salerno e se ci sono colpe da addebitare, durante il parto, ai sanitari della Clinica milanese.