Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Natale 2015: scopri i mercatini più belli

Scritto da il

mercatini di natale

Si respira la magia natalizia in molti centri abitati della provincia di Salerno. Tra allestimenti, mercatini e stand enogastronomici, da questo weekend, grandi e piccini vivranno l’autentico spirito del Natale.

A Salerno su Lungomare Trieste, venerdì 27 novembre, alla presenza del Sindaco Vincenzo Napoli, saranno aperti alle ore 18:30 i Mercatini di Natale di Buongiorno Italia. Alle 19:00 uno spettacolo pirotecnico darà idealmente il via all’evento natalizio.

A Pontecagnano Faiano, dal 28 novembre al 24 dicembre, nella suggestiva location dei Giardini di Piazza Sabbato, ritorna il Christmas Land – Mercatini di Natale. Cori gospel, cornamuse e luminarie faranno da cornice all’iniziativa che punta a valorizzare il buon artigianato locale.

Sempre a partire dal 28 novembre, la parte alta del centro storico di Acquavella, paesino del Cilento, ospiterà la Casa di Babbo Natale. La fiabesca dimora, fedelmente riprodotta, apre le porte ai visitatori nei weekend e nei giorni festivi dalle 17:00 alle 22:00 fino al 27 dicembre. Nei dintorni dell’abitazione saranno allestiti mercatini con prodotti locali provenienti anche dal Parco Nazionale del Cilento.

Artigianato locale, stand di dolci, luci e melodie anche nell’affascinante Borgo Medioevale di Castellabate, reso celebre dal film “Benvenuti al Sud”. I Mercatini di Natale apriranno al pubblico dal 4 all’ 8 e dall’11 al 13 dicembre, il venerdì dalle 17:00 alle 22:00, gli altri giorni dalle 10:00 alle 22:00.

Atmosfera di festa anche a Sala Consilina con il progetto “Natale è: Spiritualità, Cultura,slitta Aggregazione e Gioia”: in uno dei locali di Corso Vittorio Emanuele sarà inaugurato il giorno dell’Immacolata un
presepe in stile ‘700 napoletano di 12 mq. Il Corso ed il centro storico saranno inoltre ravvivati da canti natalizi trasmessi in filodiffusione. Il 21 Dicembre al Palazzetto dello Sport, sarà messa in scena una Tombolata Vivente a scopo benefico, il cui ricavato sarà devoluto ad un’associazione che si occupa dei diritti dei bambini.

(Annalisa Biondo e Giovanna Macrini)