Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Linea d'ombra: Neri Marcorè incanta il pubblico tra racconti, imitazioni e buona musica

Scritto da il

m2Grande successo per la serata di Neri Marcorè tenutasi ieri sera al Teatro Augusteo di Salerno in occasione della ventesima edizione di“Linea d’ombra -Festival Culture e Giovani” .  Sul palco con lui Edoardo De Angelis, cantautore che con la sua chitarra lo ha accompagnato in un serale ricco di canzoni.

“Questo mestiere si ciba di fantasia e immaginazione” ha dichiarato Marcorè riferendosi alla sua carriera trasversale iniziata con la musica, raccontando di ascoltare sempre molta radio e ritenendosi fortunato ad essere vissuto nel periodo in cui esisteva solo l’analogico e i giochi erano tutti da inventare.

 Il versatile artista ha poi reso partecipe il pubblico delle proprie prime esperienze: dalla sua prima chitarra regalatagli all’ età di 12 anni fino al suo primo programma radiofonico con Giancalo Guardabassi, in cui si approcciò al mondo delle imitazioni comiche, cantando due canzoni dei Bee Gees. E’ proprio riferendosi alla sua dote imitativa  che ha affermato ridendo:”Chi si diletta nelle imitazioni comiche ha una buona dose di timidezza nascosta e un qualche disagio psicologico”.

Notevoli sono stati poi, i contributi musicali, che hanno allietato ed emozionato il pubblico tra cui “Io che amo solo te” di Sergio Endrigo,”Khorakhanè” del grande De Andrè, “Il bandito e il campione” di De Gregori, la coinvolgente “Mrs Robinsin” di Simon and Garfunkel,  concludendo poi la serata sulle note di “Anche per te” di Lucio Battisti.

Una serata insomma in cui emozione e divertimento non sono mancati, grazie alla maestria di un’artista capace di allietare gli spettatori con canzoni imitazioni e racconti del proprio personale vissuto.

(Noemi Sellitto e Ilaria De Sio)