Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Torrente aspetta il Perugia

Scritto da il

Torrente-radiobussola

Trasformare la fiducia acquisita dopo gli ultimi due pareggi in una vittoria. Vincenzo Torrente è fiducioso, nonostante le tante mannaie che si sono abbattute su una Salernitana letteralmente decimata. Schiavi, Trevisan, Moro, Bovo, Eusepi, pure il lungodegente Tuia sono fuori causa, il tecnico deve fare di necessità virtù domani contro il Perugia, cavalcando lo stesso modulo proposto contro Cesena e Lanciano, il 4-3-3, e gettando nella mischia il giovane Odjer.

“Conviviamo ormai da diverso tempo con infortuni e squalifiche. Anche domani mancheranno sei potenziali giocatori titolari e a parte Moro, sono tutte assenze purtroppo legate a infortuni traumatici” afferma Torrente al sito ufficiale del club granata, senza contraddittorio e dimenticando che i ko di Trevisan e Bovo, invece, sono di natura muscolare. Tant’è. Per l’allenatore giustamente “le assenze non devono rappresentare un alibi. Stiamo crescendo molto sia a livello di squadra che di singoli. Sono molto contento della crescita dei giovani: sia chi è partito titolare sia chi è subentrato a gara in corso ha fatto bene e anche negli allenamenti noto una crescita continua di questi ragazzi. A parte le tante assenze in difesa, domani avremo altre defezioni. In ogni caso sono sicuro che chi giocherà darà il massimo. Inoltre dobbiamo continuare ad essere attenti anche sotto il profilo comportamentale. Ho ancora qualche dubbio di formazione, soprattutto in attacco, dovuto ai tre impegni ravvicinati. C’è qualche giocatore non al meglio della condizione che sta stringendo i denti per essere disponibile e dare il proprio contributo. I giovani che abbiamo in rosa sono sicuramente in crescita e si sono fatti trovare pronti quando chiamati in causa. Hanno entusiasmo, spensieratezza, fame e anche domani potrebbero esserci d’aiuto”.

Col Perugia di Bisoli sarà un vero e proprio scontro salvezza anche piuttosto acceso, vista la rivalità tra le due tifoserie: “Quella umbra è una squadra solida, aggressiva, che ha dei valori importanti. Domani ci aspetta una partita non facile che però giochiamo in casa, davanti al nostro pubblico e vogliamo ottenere il massimo. Con l’aiuto dei nostri tifosi vogliamo riuscire a raggiungere una vittoria che credo questi ragazzi meritino per tutto quello che stanno dando in queste settimane. Nel campionato di Serie B è fondamentale la continuità nei risultati. Una vittoria domani ci darebbe sicuramente più serenità e ci permetterebbe di affrontare le prossime partite con maggiore sicurezza e un morale migliore”, la chiusura di Torrente.

www.solosalerno.it