Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

In carcere lo stupratore

Scritto da il

Insieme a due amici violentò e rapinò una prostituta brasiliana residente a Salerno. Quattro anni dopo, è arrivata la condanna per INAUGURATO LO SPORTELLO DI ASCOLTO PER LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA DOMESTICA  PRESSO LA FONDAZIONE IRCCS POLICLINICO MANGIAGALLI (Agenzia: EMMEVI)  (NomeArchivio: VIOLEd5z.JPG)un infermiere 28enne di Eboli a 4 anni e 3 mesi di reclusione. A deciderlo la seconda Sezione Penale del Tribunale di Salerno. I giovani scapparono via a bordo di un’auto di proprietà della sorella dell’infermiere che poi si trasferì a Reggio Emilia.

Nel racconto della vittima, ci sarebbero state delle contraddizioni che per la difesa saranno oggetto di scontro in corte d’Appello, dopo le motivazioni della sentenza

Taggato come