Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

9 mesi di reclusione per Nicola Forte il medico accusato della morte di Chiara Sagliano-Radiobussola24

Scritto da il

ospedale-Scafati

Condotta colposa e negligenza per la morte di Chiara Sagliano, la barista di Pagani che spirò dopo essere stata dimessa dall’ospedale di Scafati. È questa la pesante accusa per il dottor Nicola Forte, condannato a nove mesi di reclusione con pena sospesa e a una multa di ventimila euro. Fu lui che, il 12 settembre 2007, era di servizio presso il nosocomio.