Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Insegnanti costretti a migrare e nuovi presidi salernitani

Scritto da il

scuola radiobussolaIn 1500 rientrano nella graduatoria nazionale, ma quasi la metà andrà lontano da Salerno. Per proseguire la loro carriera nel mondo dell’istruzione, infatti, spetterà a ben 700 professori dover migrare al nord per occupare le cattedre di Milano, Torino, Verona, Genova e Reggio Emilia. Più fortunate sono state le 200 maestre della scuola dell’infanzia che, in tempi brevi, hanno ottenuto la convocazione.

 

E rimanendo in tema, a meno di due settimane dall’inizio, sono stati ratificati i nuovi dirigenti scolastici di alcuni istituti del salernitano. Anna Maria D’Angelo arriva al VI Circolo “Medaglie d’Oro”, Emiliano Barbuto -già vicario dirigente presso il De Filippis Galdi di Cava de’ Tirreni- si occuperà della direzione del “Galileo Galilei”, all’istituto “Trani” spetterà Claudio Naddeo, mentre Daniela Novi -ex docente del classico De Sanctis- guiderà il nautico “Giovanni XXIII”.