Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Caso "Ciclope":Aria di bufera tra il Sindaco ed il parroco – Radio bussola 24

Scritto da il

ciclope

Scontro aperto tra il sindaco e il parroco di Marina di Camerota sulla morte di Crescenzo Della Ragione, il giovane napoletano ucciso da un masso lo scorso lunedì, durante una serata trascorsa all’interno della nota discoteca “Il Ciclope”. Ieri, don Gianni Citro, nel corso della Santa Messa ha diffidato in pubblico gli indagati per omicidio che ricoprono incarichi istituzionali, tra cui il primo cittadino Antonio Romano, a partecipare a manifestazioni religiose in forma ufficiale. Questo il motivo che ha suscitato l’ira del sindaco della cittadina cilentana, il quale ha replicato:  “Non comprendo quegli atteggiamenti che tendono, in questa tragedia, esclusivamente a ricavarsi spazi di visibilità, strumentalizzando il dolore di tutti per la perdita di una giovane vita, emettendo  diffide e sentenze di condanna sommarie, gravide di livore”. Io – conclude il sindaco di Camerota – per cultura, formazione ed educazione, non sono aduso ad emettere sentenze sommarie o diffide e non sono disponibile neppure a riceverne, rispendendole al mittente e invitando tutti a maggiore sobrietà”.