Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Rottura del legamento crociato per Tuia

Scritto da il

alessandrotuia-radiobussola

Rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Sfortunatissimo Alessandro Tuia, che ha svolto gli accertamenti del caso dopo l’infortunio patito sul finire del primo tempo contro il Pisa, la diagnosi è di quelle poco rassicuranti. La Salernitana si è subito attivata per cercare di recuperare il ragazzo quanto prima, anche se ormai sembra scontato un suo depennamento dalla lista dei 18 over che sarà consegnata in Lega, visto che i tempi di recupero sembrerebbero non essere inferiori ai 4 mesi, decisamente di più e non di meno. Tuia dovrebbe essere operato a metà della prossima settimana a Roma, dove nel frattempo è tornato: tra riposo, recupero e riatletizzazione, il giocatore potrebbe non essere pronto prima di dicembre, dunque utilizzabile al massimo in Primavera da fuori quota per un paio di partite che possano aiutarlo a rimettersi in sesto, prima di essere reinserito in lista a gennaio. Il tutto, ovviamente, frutto di previsioni molto ottimistiche. Subito è giunta la solidarietà da parte di tutti i compagni, in particolar modo di Caetano Calil che, sulla sua pagina Facebook, ha postato un’immagine di Tuia sorridente con l’augurio di tornare più forte di prima. Una bruttissima tegola per mister Vincenzo Torrente, che a Verona utilizzerà Schaivi al fianco di Lanzaro. Sembra inevitabile, a questo punto, un ritorno sul mercato: sul taccuino del ds Angelo Fabiani ci sono sempre il pescarese Emanuele Pesoli (’80) e lo stabiese Marco Migliorini (’92). Con entrambi c’è stato più di un sondaggio, ed entrambi sono in uscita dalle rispettive società.

www.solosalerno.it