Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Avanza il calciomercato della Salernitana

Scritto da il

calciomercato-radiobussola

A caccia dei prossimi colpi. Il calciomercato della Salernitana avanza a ritmi più o meno sostenuti. Vive di alti e bassi, consuetudine del periodo. Le idee non mancano, anzi, la lista di papabili è un ventaglio che va ampliandosi ora dopo ora, giorno dopo giorno. Mancano parecchi tasselli, specie nella zona nevralgica che a breve dovrà essere rinfoltita. Da Verona arrivano smentite circa un interessamento della Salernitana per Nicola Bellomo (’91), ma ha tanto l’aria d’essere una strategia bella e buona: per ammissione dello stesso Luca Nember, direttore sportivo dei clivensi, l’ex Bari ha parecchio mercato in B e di conseguenza non è utopico accostarlo ai granata. Basterà parlarne e magari darsi una mano con l’ingaggio. Venirsi incontro, praticamente. Sarà difficile? Vedremo. Altro nome costoso, in predicato di rescindere il proprio contatto con il Catania, è Daniele Sciaudone (’88). Anch’egli ex Bari, rafforzerebbe notevolmente la mediana fungendo da filtro avanti alla difesa. Anche qui, però, l’ostacolo potrebbe essere l’ingaggio. L’attacco. Qui potrà succedere di tutto. Calil ago della bilancia. Nelle ultime ore anche il Trapani s’è fatto avanti per il calciatore brasiliano e, paradossalmente, i siciliani potrebbero mettere tutti d’accordo…o quasi: Calil resterebbe in B a condizioni contrattuali migliori e la Salernitana potrebbe prelevare il sostituto proprio dagli isolani, Davis Curiale (’87). Uno scambio. L’ariete nativo di Colonia sembra esser chiuso dopo l’arrivo di Torregrossa e non dovrebbero esserci problemi a convincerlo. Ha altri due anni di contratto con il Trapani e nell’ultima stagione ha siglato 13 reti tra Frosinone e Trapani appunto. Sempre viva la pista che porta al lungagnone colombiano Bryan Perea (’93) di proprietà della Lazio. Lo scorso anno a Perugia era un tantino chiuso da Falcinelli ed Ardemagni, ma il valore non si discute. Proprio Falcinelli è il nome nuovo per l’attacco. Calciatore di categoria (più di cento presenze in serie B, ndr), rappresenterebbe una vera e propria sicurezza negli ultimi 16 metri. A dimostrazione di ciò i 14 gol della scorsa stagione. E’ di proprietà del Sassuolo ed è in uscita dagli emiliani. Un pensierino su di lui Fabiani e Lotito lo hanno fatto. Hanno lanciato l’esca. Ma c’è bisogno che la preda abbocchi.

www.solosalerno.it