Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

RECITAL DI BUZZURRO NELLA TORRE VICE REALE DI CETARA

Scritto da il

Francesco-BuzzurroDomani sera (sabato 25 luglio) il chitarrista siciliano Francesco Buzzurro sarà in concerto, alle ore 21, nella Torre Vicereale di Cetara, ospite della XVIII edizione dei “Concerti d’Estate di Villa Guariglia in tour”, organizzati dal Cta di Vietri sul Mare, nella persona di Antonia Willburger, in collaborazione con la Provincia di Salerno, il Comune di Salerno, l’Ept, la Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana, il Comune di Cetara, il Comune di Praiano, la Coldiretti-Campagna Amica e l’Associazione Amici dei Concerti di Villa Guariglia e il Conservatorio di Musica “Giuseppe Martucci” di Salerno.

Definito da Ennio Morricone “tra i più grandi al mondo perché capace di far fruire a tutti la musica colta”, l’artista presenterà il live dal titolo “ONE MAN BAND”, in cui reinterpreta, con personali arrangiamenti, il song-book di George Gershwin, il tango moderno di Astor Piazzolla, passando per il linguaggio del grande Tom Jobim, con la sua immaginazione armonico-ritmica, e l’omaggio al grande Django Reinhardt. Buzzurro non ha rivelato alcun titolo per la scaletta: “ Il jazz è energia e mi lascerò guidare nella scelta dalle “good vibrations” emanate dal pubblico, che mi porterà a giocare con la mia chitarra”. Non mancheranno alcuni brani tratti dal suo nuovo disco. Il progetto racchiude 12 composizioni per chitarra sola caratterizzati dal suo approccio “orchestrale” alla chitarra e da uno stile trasversale che fonde il mondo classico con il jazz e la musica popolare. L’autore ha suddiviso l’album in quattro cicli – tre brani per ciascun elemento – in cui la musica, divenuta quintessenza unificatrice grazie al suo linguaggio universale, è in grado di descrivere l’incanto, ma allo stesso tempo la potenza devastante, delle forze della natura.

Domenica (26 luglio) i “Concerti” tornano all’Area Archeologica di Fratte con una doppietta: prima l’incontro con l’autore e poi la musica. Alle 19 (ingresso gratuito) ci sarà la presentazione dell’ultimo libro di Massimiliano Amato, “L’altra trattativa”, edito Cento Autori. A presentare al pubblico la “vera storia del fallito accordo Stato-Camorra”, con lo stesso autore, sarà Alfonso Conte. Alle 20.30, poi, seguirà il concerto dell’Orchestra del Conservatorio di Musica “Giuseppe Martucci” di Salerno diretta dal M° Massimiliano Carlini. Ingresso 5 euro. In scaletta ci saranno brani di Hermann, Vitali, Rota, Morricone, Lennon ed Armostrong.