Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Rubrica eventi

Scritto da il

eventiGrande jazz questa sera al Vinile di Salerno. Ad animare e impreziosire l’atmosfera del locale salernitano saranno tre big del jazz: la tromba di Wayne Tucker, il basso di Dario Deidda e la batteria di Francesco Ciniglio. Ingresso gratuito.

Domani, 3 Luglio, partirà la rassegna musicale “I concerti al Santa Sofia” organizzata dall’associazione culturale Arechi con il patrocinio del Comune di Salerno. Difatti dalle 20.30 nella sala della chiesa Santissima Addolorata si esibirà il pianista Pietro Gatto. La kermesse continuerà fino al 19 Luglio con una fitta alternanza di artisti affermatisi negli anni non solo in Italia ma anche in Europa.

Sempre domani va in scena al Castello di Agropoli l’evento “Alla corte di Luisa”. La manifestazione ivive il mito di Luisa Sanfelice ad Agropoli con uno spettacolo itinerante: prodotto dalla Neverland Produzioni, l’evento vuole unire la visita del monumento simbolo della città cilentana con il racconto teatralizzato della vita della eroina della rivoluzione partenopea.

Dal 3 al 5 luglio Salerno si tinge di ‘fantasy’. Torna, infatti, l’appuntamento con il “Salerno in Fantasy” giunto alla sua terza edizione consecutiva. Le location dell’evento si alterneranno tra Palazzo Fruscione, la Villa Comunale e il Teatro Verdi per un fine settimana ricco di workshop e mostre allestite.

Dopo il successo dello scorso anno, al Teatro Arbostella di Viale Verdi, a Salerno, è già tutto pronto per una nuova stagione di teatro comico. Gli spettacoli in programma e le numerose iniziative che si susseguiranno nella prossima stagione saranno illustrate alla stampa lunedì prossimo, 6 luglio, alle 10,00 dal Direttore artistico Gino Esposito e dalla presidente Immacolata Caracciuolo.

Ai nastri di partenza la sesta edizione di Teatrando al Quadriportico. Dal 4 luglio all’1 Agosto, si susseguiranno ben diciotto spettacoli (inizio alle 21, ingresso gratuito), in cui a fare la parte del leone saranno le commedie. Nel cuore del centro storico sarà possibile trascorrere serate in grande allegria, peraltro con una location davvero suggestiva. La rassegna, nata come festa di quartiere, ormai da anni è uscita dai confini salernitani, per allargarsi a compagnie provenienti da Caserta, Avellino e Napoli diventando così un punto di riferimento per il teatro regionale.