Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

News dalla provincia – Radio Bussola 24

Scritto da il

giornali-radiobussola

Si è tenuto ieri, nella Valle dell’Irno, il 4° Raduno Auto e Moto d’Epoca. Un incontro che, oltre a essere un momento di sport, è stato anche un’occasione di solidarietà; è stata organizzata, infatti, anche una raccolta fondi da destinare alla Onlus “Carmine Gallo” che si occupa dei bambini emopatici e oncoematologici.

Durante un’escursione un giovane fantino sarnese ed il suo cavallo sono scivolati in un dirupo in una zona inaccessibile del monte Torre del Gatto, sul confine tra Siano e Sarno. Il giovane, dopo aver contattato, col cellulare, i vigili del Fuoco è stato subito tratto in salvo visitato dal personale del 188 di Siano,  mentre il cavallo è stato assistito dal personale veterinario.
Tragedia sfiorata nel mare di Paestum dove un giovane americano si è tuffato da una scogliera situata in località Licinella, sbattendo violentemente la testa contro il fondale sabbioso. Il 21enne originario della Pennsylvania, è stato immediatamente soccorso da alcuni bagnanti e portato a riva. Il personale del 118, contattato dagli amici del ragazzo, lo ha condotto all’ospedale di Vallo della Lucania dov’è stato sottoposto ad alcuni accertamenti.

L’amministrazione comunale di Agropoli con delibera di consiglio comunale ha approvato una variante urbanistica che ha trasformato l’area di Trentova da zona turistica (edificabile) in zona agricola e zona parco (non edificabile), dando il via alla procedura di esproprio dell’area, che a breve diventerà pubblica.

Tris keniano alla Corsa del Mito 2015. Jonathan Kanda (Atletica Castello) vince la 6^ edizione della gara FIDAL. La competizione, con partenza dal porto di Palinuro ed arrivo a Marina di Camerota, organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica Tuttinsieme è la terza tappa del circuito Cilento di Corsa 2015. Sul gradino più basso del podio Julius Rono (Atl. Recanati), distaccato di 12 secondi.
Poteva farsi davvero molto male il 45enne romeno di Santa Maria di Castellabate che, nella giornata di sabato, al termine di una lite furibonda con la moglie, ha sferrato un calcio a una porta di vetro della sua abitazione procurandosi profonde ferite all’arto inferiore. Le urla della consorte hanno spaventato i vicini di casa, i quali hanno trovato l’uomo sul divano di casa.