Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Gli italiani perdono le guerre come se fossero partite di calcio e le partite di calcio come fossero guerre. ( Winston Churchill)

Scritto da il

Locandina tutti in campo

Per un calcio più pulito, all’insegna dello sport vero e del fair play, venerdì 8 maggio alle ore 18:00 in Piazza Zanardelli a Roccapiemonte, si terrà la manifestazione “Tutti in campo. #noallaviolenzaneglistadi”. L’iniziativa è stata fortemente voluta dalle associazioni del territorio: Polisportiva Rocchese, Fedora, Artemide e Rosa Aliberti che hanno messo insieme le forze per dire no a quella che ormai è una vera e propria guerriglia negli stadi. A testimonianza di un’inversione di marcia in tal senso, sarà Antonella Leardi, madre di Ciro Esposito (tifoso ucciso un anno fa, durante la finale di Coppa Italia) e fondatrice dell’Associazione Ciro Vive. Con lei gli scrittori Marco Marsullo e Paolo Piccirillo, autori del libro “Dio si è fermato a Buenos Aires” edito da Laterza e appassionati tifosi di calcio e Vincenzo Pastore, Presidente Lega dilettanti. L’obiettivo è quello di far riflettere e preparare le nuove generazioni, senza retorica, a considerare il calcio per quello che è, un momento di gioco e di aggregazione, spinto dalla sana competizione.

Sponsor della serata l’ Antica Distilleria Russo di Monticelli (Mercato San Severino).

Modera l’incontro la giornalista Maria Carla Ciancio.