Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Scritto da il

video rocco hunt

Rendere consapevole l’armatore delle diverse tipologie di prodotti da usare nella manutenzione dell’opera viva e dell’opera morta e l’importanza del rispetto per l’ambiente sono gli scopi dell’ incontro pubblico organizzato dalla Nautica Great Sailor, che si terrà il prossimo mercoledì’. Una intensa promozione della cultura del mare, con un significativo risvolto socializzante, ma volta soprattutto ad instaurare una relazione emotiva con l’ecosistema marino.

Roccapiemonte conquista la vetta d’Italia, grazie al Pino delle Canarie nella storica Villa Ravaschieri. È stato un concorso nazionale a decretarne la vittoria come albero più bello della nazione. Organizzato dall’Associazione Adea amici degli alberi di Roma, la competizione “Eleggi l’albero dell’anno 2014” si è svolta a partire dal 21 novembre 2014. Erano 148 gli alberi ammessi a partecipare, originari di tutte le regioni italiane. La location in cui il Pino risiede è altrettanto prestigiosa.

 

«Se temete le emozioni forti, correte a cambiare questo libro con le ricette di Benedetta Parodi, perché vi annuncio che farà caldo!». È questo l’incipit del secondo romanzo di Felice Giorgio Gaggia «La Camoscia», che segna il ritorno del maresciallo dei Carabinieri, Felice Cupo; una sorta di “erotic-noir” ambientato nel cuore di Salerno, tra prostitute e giovani avvenenti. Il libro verrà presentato domani alle 18 alla libreria Feltrinelli a Salerno.

 

Pubblicato il Bando di concorso per l’ammissione alla IV edizione del Master Universitario in “Scuola di giornalismo – post laurea“. Il Master è frutto di una convenzione tra l’Ateneo e l’Ordine dei Giornalisti che riconosce la Scuola come sede sostitutiva ai fini del praticantato. Questo consentirà agli allievi, il cui numero è fissato in 20 unità, di essere ammessi all’esame per l’iscrizione all’Albo dei giornalisti professionisti. Per la presentazione della domanda sarà sufficiente seguire le indicazioni contenute  sul sito internet di Ateneo, unisa.it.

Rocco Hunt sta preparando un nuovo video musicale le cui riprese sono state effettuate all’oratorio salesiano di Salerno. Negli ultimi due giorni una troupe ha lavorato per tutto il pomeriggio nei grandi cortili all’aperto del centro giovanile di via San Giovanni Bosco, riprendendo i ragazzi durante una partita di basket. Sono stati coinvolti una dozzina di ragazzi tra i 14 ed i 15 anni – spiega don Francesco Redavid – responsabile dell’oratorio salesiano. Tra i ragazzi del centro giovanile del rione Carmine c’è fermento e ci si augura che l’oratorio possa ospitare l’artista.