Ora In Onda

Titolo

Artista

Background

20/01/2021 Flash news delle ore 12:00 – La cronaca e i fatti salienti di Salerno e Provincia.

Scritto da il

In primo piano la cronaca Con l’operazione della Squadra Mobile e della Divisione anticrimine della Questura di Salerno contro le infiltrazioni criminali nel settore del trasporto infermi e delle onoranze funebri. Il Tribunale di Salerno ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un imprenditore di CapaccioPaestum e di altre 10 persone, responsabili, a vario titolo, di intestazione fittizia di beni, riciclaggio, reimpiego di denaro e beni di provenienza illecita, auto-riciclaggio, peculato, abuso d’ufficio e falso, turbata libertà degli incanti ed emissione di fatture per operazioni inesistenti. Sequestrati i beni di associazioni di soccorso pubblico e ulteriori assetti societari per un valore di circa 16 milioni di euro.

Passiamo ai dati sul contagio al covid nella nostra regione. Secondo l’ultimo bollettino dell’unità di crisi sono 651 i nuovi casi su quasi 9.500 test, tra tamponi ed antigenici, con l’indice di positività sceso al 6,89%. 1.400 i guariti, 16 invece le persone decedute nelle ultime 48 ore.

Sul fronte delle vaccinazioni, consegne un po’ a rilento. L’Asl di Napoli ha sospeso le prime iniezioni in modo da preservare le dosi per il richiamo a quanti si sono già sottoposti al primo siero. In questo momento in Campania sono state effettuate 105mila somministrazioni a fronte di quasi 120mila dosi. Prevista per oggi la consegna di altre 28mila fiale di pfizer biontech, finita sotto accusa per i gravi ritardi nelle forniture.

Passiamo alla questione scolastica. Il mancato ritorno in aula delle quarte e quinte elementari, rispetto all’iniziale piano regionale, ha creato malumori tra quanti speravano nelle lezioni in presenza anche di altre classi, anche alla luce del calo dei contagi in Campania. Dopo il Coordinamento dei Presidenti dei Consigli d’Istituto della Regione, che invocano la riapertura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, è stato depositato al Tar un ricorso avverso la Regione Campania in cui si chiede la riapertura delle scuole del primo ciclo. Il ricorso è sostenuto da ‘Pillole di Ottimismo’, dal coordinamento Scuole Aperte e da pediatri, psichiatri infantili e psicologi campani.

Un giovane di salerno di 18 anni è stato tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, in seguito ad una perquisizione avvenuta in via Petrone. Nei suoi slip trovate 10 dosi di cocaina. Successivamente gli agenti della squadra mobile hanno rinvenuto presso la sua abitazione altri 29 involucri della stessa fattura di quelli del primo ritrovamento ed un bilancino elettronico. Per il giovane sono scattati gli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Un’auto con a bordo due giovani di 35 e 31 della provincia di Napoli è stata bloccata sull’a3 Napoli Salerno tra Angri e Scafati. In seguito ad accurata perquisizione, all’interno di un vano ricavato dietro alla targa della renault clio è stato rinvenuto un borsello con oltre 350gr di panetti di cocaina allo stato solido, come emerso da un esame della scientifica del commissariato di Nocera Inferiore. Per i due giovani si sono le porte delle case circondariali di poggioreale e pozzuoli.

 La Giunta Regionale della Campania ha disposto la sospensione dei termini dei versamenti relativi alla tassa automobilistica regionale che scadono nel periodo compreso tra il 19 gennaio ed il 30 aprile 2021 prorogando la scadenza del pagamento del bollo al 31 maggio 2021 senza sanzioni ed interessi.

Calcio. Da ieri la Salernitana è in ritiro per preparare la sfida al Pescara di sabato per l’ultima gara del girone di andata. La mancanza nella lista dei convocati di Karo e Micai, lascia presagire ad una loro imminente partenza. Intanto in infermeria ci è già finito il neo acquisto Sanasi Sy, arrivato proprio ieri a Salerno dall’Amiens. Sul mercato dati per certi i passaggi in granata dalla Lazio di Kyine e Durmisi.

E’ tutto per questa edizione. Per comunicati e segnalazioni scrivere a redazione@bussola24.it


Scarica la nostra APP: